In questo post andremo a vedere come sfruttare al meglio tutte le funzionalità di Google Maps e della scheda di Google My business per migliorare la visibilità della nostra attività ed attrarre più clienti presso la nostra attività commerciale.

La maggior parte dei titolari di attività che ho avuto il piacere di conoscere durante il mio lavoro prima o poi mi hanno posto la fatidica domanda “Come posso migliorare la mia posizione su Google ed attirare più clienti?“. La domanda è legittima e purtroppo non esiste una risposta univoca; le risposte possibili sono tante e le strategie da applicare sono ponzialmente moltissime.Un consiglio valido però sono sempre riuscito a darlo e che davvero migliora molto la visibilità dell’attività : creare, ottimizzare ed aggiornare costantemente la propria scheda di Google My Business che comparirà non soltanto nei risultati di ricerca organica di Google ma anche sulle mappe.

Come vedremo in questo articolo Google Maps sta virando verso un approccio sempre più social e le sue mappe si sono arricchite di contenuti che vanno ben oltre le semplici indicazioni stradali. Per questo motivo bisogna inziare a considerare l’app di Google Maps un nuovo strumento assai importante per le proprie strategie di marketing e di indicizzazione.

Ma quali sono le caratteristiche principali di una delle app piu utilizzate sui nostri smartphone, ma di cui spesso sottovalutiamo le potenzialità ?

Bene, non tutti sanno che le mappe sono utilizzate non soltanto per cercare luoghi o farsi guidare dal navigatore, ma anche per trovare ristoranti, pub, farmacie e negozi di ogni genere.
Il requisito indispensabile per ottenere visibilità su Google è quello di creare la scheda della propria attività. Se non lo hai ancora fatto visita il sito ufficiale. In pochi minuti potrai creare il tuo account per gestire tutte le informazioni e comparire così sul motore di ricerca. Ricorda che la scheda della tua attività commerciale dovrà essere verificata : al termine della procedura di creazione del tuo account potrebbe esserti richiesto di ricevere una cartolina direttamente presso l’indirizzo del tuo negozio. Questa cartolina contiene un codice numerico che dovrai poi inserire nella scheda. Se sarai fortunato potrebbe essere attiva anche la verifica telefonica: in questo modo potrai ricevere una telefonata in tempo reale con la comunicazione diretta del codice, così da attivare e verificare la scheda in pochi minuti.

Faremo degli esempi partendo dal mondo della ristorazione ma i consigli sono validi per ogni genere di attività : l’applicazione può mostrarci sulla mappa tutte le attività dove è possibile mangiare, suddivise in varie categorie : caffè e snack, pranzo, cena, drink e così via. Addirittura potremo scoprire quali ristoranti sono frequentati da gente del posto, quali sono all’aperto, quali hanno un accesso per disabili e così via.

Queste informazioni vengono prelevate direttamente dalle schede dei vari ristoranti e ci vengono mostrate secondo alcuni parametri come ad esempio la nostra posizione al momento della ricerca, le recensioni ed i contributi forniti dagli stessi clienti che sono già stati in questi luoghi. Già da un po di mesi infatti ogni utente può contribuire alle informazioni di ogni scheda arricchendo così il motore di ricerca che avrà maggiori paramentri per darci il miglior consiglio. Nella sezione dell’app “I tuoi contributi” chiunque può aggiungere delle informazioni mancanti alle varie schede come ad esempio orari di apertura, fotografie, clip video, indirizzo del sito web ed ovviamente la propria recensione che può andare a 1 sino a 5 stelle.

Il nostro obiettivo sarà quello di comparire tra le schede consigliate ed attirare il maggior numero di clienti verso di noi; per far ciò sarà necessario avere la scheda della nostra attività il più completa possibile.

Ricapitolando ecco quali sono le informazioni indispensabili che dobbiamo inserire sulla nostra scheda di Google Maps :

Indirizzo completo di numero civico e puntatore posizionato nel modo più accurato possibile (un turista, ad esempio, userà senz’altro il navigatore per raggiungerci)
Numero di telefono ed orari di apertura di tutta la settimana, incluso giorno di chiusura (questo paramentro non è da sottovalutare poichè l’applicazione mostrerà all’utente prima le attività che sono aperte in quel preciso momento)
Fotografie professionali della nostra sede, del nostro storefront, cioè la vetrina, ma anche fotografie dei nostri piatti e del nostro menu ( non fidatevi della fotocamera del vostro smartphone, anche se la qualità è buona non potrà mai sostituire l’occhio e la professionalità di chi lo fa per mestiere)
Indirizzo web del sito ufficiale (assicuratevi che il vostro sito sia ottimizzato per i dispositivi mobile e che tutte le informazioni siano aggiornate e corrispondenti a quelle inserite sulla scheda)
Fotografie a 360 gradi della nostra attività ( in questo caso sarà necessario contattare un fotografo certificato della vostra città che a fronte di una piccola spesa realizzerà il Virtual Tour e lo pubblicherà nel modo più corretto). Vuoi avere una preventivo ed informazioni sui costi per la realizzazione di un Virtual Tour di Google? Visita questa pagina!
Post : la possibilità di pubblicare dei brevi articoli è una delle ultimissime novità. Sfrutta questa occasione per pubblicare ad esempio una breve descrizione della tua cucina, la ricetta di un piatto, oppure la storia della tua attività.

Gli utenti, con i loro contributi, andranno ad aggiungere ulteriori informazioni grazie alle domande automatiche che la stessa applicazione gli proporrà.

 

Andiamo a vedere quali sono le azioni giornaliere ed i consigli pratici che ti aiuteranno a migliorare la tua visibilità :

Aggiorna spesso la tua scheda non soltanto con i post ma anche attraverso delle fotografie sempre recenti. Cogli i momenti migliori della tua attività, ad esempio in occasione di un evento con grande affluenza, un allestimento diverso dal solito, nuovi piatti ecc. Raccogliere questi contenuti ti servirà anche per aggiornate i tuoi Social !
– Tieni sempre d’occhio le recensioni dei clienti : sia che le recenioni siano positive o negative, fornire una risposta è sempre una buona idea. Ringraziare un cliente soddisfatto non è soltanto un gesto di cortesia ma serve a rafforzare ulteriormente la vostra relazione. Nel caso di una recensione negativa, rispondi sempre in modo cortese ed invita il cliente scontento a tornare una seconda volta per ricredersi.
Controlla le statistiche della tua scheda : è possibile scoprire quante persone hanno visualizzato la tua scheda e quali azioni hanno compiuto come ad esempio quanti hanno visualizzato il tuo sito web o le fotografie, quanti utenti ti hanno chiamato telefonicamente e quanti hanno utilizzato le indicazioni stradali per raggiungerti.

Se seguirai tutti questi consigli, la tua presenza su Google e sulle mappe migliorerà nel tempo ed i risultati non tarderanno ad arrivare !